• staff

Cosa metto nella ciotola? breve guida all'alimentazione canina

Crocchette, cibo umido, carne cruda o cotta con verdure? sono tante le decisioni da prendere quando pensiamo a quello che diamo da mangiare a Fido.

Oggi possiamo scegliere tra tre tipi di dieta: industriale, casalinga oppure Barf.


Industriale

Le crocchette e il cibo umido vengono prodotti cuocendo gli ingredienti a temperature molto elevate (processo di esfusione). Durante questa cottura vengono però perse gran parte delle proprietà nutrizionali degli alimenti (ad esempio vitamine e i sali). Per questo vengono introdotti elementi sintetici nell'impasto. A volte questi elementi sono in sovrabbondanza, altre volte i produttori li reinseriscono in quantità minime. Per questo noi consigliamo di scegliere crocchette pressate con un procedimento a freddo. Le basse temperature non comportano la perdita di nutrienti, le crocchette risultano più naturali.




Casalinga

Non improvvisare. Questa è la prima regola per chi sceglie di seguire una dieta casalinga. Prima di iniziare a cucinare per il nostro cane è bene consultare un veterinario nutrizionista. Il contatto di tali specialisti lo si può richiedere al proprio veterinario.


BARF (Bones And Raw Food)

Si tratta di una dieta a base di carne cruda (80%) e verdure e frutta (20%). Nella percentuale di proteine rientrano anche rumine, frattaglie assortite e ossa crude con carne. Affinché il cane disponga di tutte le sostanze nutritive necessarie è bene aggiungere nella ciotola integratori alimentari (ne sono un esempio l'olio di salmone e di alghe marine).

In commercio esistono pratici kit già pronti da mettere nel freezer e scongelare all'occorrenza, il costo è tuttavia più elevato.


5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti