• staff

l'arrivo di un bambino nella famiglia del cane

come gestire l'arrivo di un neonato in una famiglia cinofila?

Il cane è parte integrante della famiglia tanto che quando arriva un bebé è necessario prepararlo adeguatamente e non sconvolgergli l'esistenza. Proprio con la stessa accortezza con cui si prepara un bambino all'arrivo del fratellino.


La preparazione del cane parte dalla Gravidanza

Cominciamo dagli spazi: immaginate già dove andrà la culla, dove il fasciatoio e quale sarà lo spazio esclusivo del cane.

Fido è abituato a stare sul letto o sul divano ? se pensate che possa creare disagio quando ci sarà il piccolo abituatelo piano piano a dormire nella sua cuccia posizionata in modo strategico.

Spostate i mobili, comprate e allestite il nuovo set prima del termine in modo che il cane abbia tempo di abituarsi.


Rumori ( Molesti ) : urla, pianti e risolini sono rumori nuovi per il cane, potete abituarlo gradualmente mettendo video di neonati su youtube (vi dovete abituare anche voi ) in sottofondo durante il giorno.


Far vedere ed annusare al cane il pancione. Alcuni cani sembrano capire lo stato interessante della mamma umana, coinvolgetelo in una routine di coccole pancione cane.


Cominciate a mimare alcune delle azioni che compirete in futuro, potreste aiutarvi con un bambolotto mimando il cambio del pannolino e insegnando al cane a portarvi il cambio o semplicemente facendolo assistere e spiegandogli cosa state facendo. E' fondamentale che il cane si senta membro attivo della famiglia e prenda parte all'accudimento del piccolo sempre rispettando i suoi tempi e la distanza.


Delegate le passeggiate al Papà.

Quando arriverà il piccolo sarete rapite dal ruolo di neomamma e dagli ormoni impazziti e avrete oggettivamente poco tempo da dedicare al vostro amico.

Abituatelo ad essere gestito da altre persone in modo da non sentirsi "abbandonato"

a causa del nuovo cucciolo di casa.

Una soluzione ideale può essere l'asilo per cani, portarlo qualche ora durante il giorno può aiutarlo a prendere respiro dai cambiamenti in casa.


il primo giorno a casa

Appena arrivati davanti al portone di casa lasciate il bambino al papà e andate per primi a salutare il vostro amico a 4 zampe, non vi vede da giorni è normale che la sua prima reazione sia saltarvi addosso e fare feste.

Una volta salutato potete cominciare a fargli annusare la copertina dell'ospedale del bambino ( forte del suo odore ) e solo successivamente un piedino.

Rispettate sempre il tempo del cane e le eventuali richieste di prendersi spazio dalla situazione.


Esperienze condivise

Un buon modo per associare esperienze positive al bambino è fare delle lunghe passeggiate nel verde.

Il babywearing, l'attività di portare il bimbo in fascia o marsupio, è utile perchè permette alla mamma di avere le mani libere e poter portare bimbo e cane insieme.

Mentre siete impegnati ad accudire o a giocare con il bimbo potete dare al cane un masticativo o costruire un problem solving vicino a voi in modo che non si senta trascurato ( qualche mese di pazienza e avrà un mini dispencer umano che sgancerà cibo gratis dal seggiolone, allora si che saranno grandi amici ).


un tempo per ogni cosa

Non abbiate fretta e rispettate i bisogni di cane e bambino, hanno tutta una vita per conoscersi e amarsi.



41 visualizzazioni0 commenti